Archivio della categoria 'remember'

martedì, 9 aprile 2013
Fiammiferini addict!

image

I fiammiferini!

Ah che ricordi!

Avevo circa 5 anni quando ho visto il primo :) quella scatolina e quel visino furbo

sono stati amore a prima vista, tanto e’ vero che li colleziono ancora :)

I primissimi erano semplici, dei piccoli follettini con la loro scatolina o culletta, poi con il passare degli anni la El greco-Gig ne ha sfornati davvero tanti.

Tra i miei preferiti le : mimmine adorabili bamboline e le bibi’ con le loro borsettine!

Come  resistere poi alla versione fiammiferino di candy candy by polistil?

anche chaplin e’ stato fatto in versione fiammiferino!

Dolcissimi  anche quelli di Cavicchi e i pierrottini  e il vostro preferito? :)

venerdì, 5 aprile 2013
Quiz cartoon!

image
image
Le fiabe di Andersen

Ciao a tutti amici :)

dopo quasi un anno rieccomi nel mio blog.

Mi dispiace aver perso  un po’ i contatti con voi ma vi prometto che da oggi cerchero’ di essere piu’ presente!

Parto subito aggiornandovi sulla mia pagina facebook , potete trovarla digitando semplicemente aliceglitter.

E’ gia’ da qualche settimana che ho dato il via al quiz cartoon.

Il quiz cartoon e’ una specie di tuffo nel passato dove vado alla ricerca di cartoni  dimenticati ma che nella nostra infanzia abbiamo visto un po’ tutti.

Il quiz si basa su dei miei disegni e lo potete trovare ogni sabato sera nella pagina di aliceglitter in facebook;)

I partecipanti devono  indovinare il cartone dimenticato e una volta al mese il vincitore riceve in premio un ciondolo personalizzato!

In alto potere vedere i cartoni dei quiz passati;)

Le fiabe di Andersen, MobyDick 5 e Pepero

Vi aspetto allora a sabato prossimo!

:)

giovedì, 9 febbraio 2012
Ritorno nel blog,mini tele e moleskine ^__^

Ciao amici!
è da un bel pò che manco in questo blog e ne sono successe di cose:)
Prima di tutto AliceGlitter è diventata mamma di un bellissimo bimbino<3 è una sensazione magnifica essere mamma e ringrazio Dio ogni giorno per aver portato nella mia vita un cucciolo così dolce:*
Da quando è nato il mio piccolo la mia vita è cambiata in meglio, le giornate scorrono più piene ma la mia creatività è migliorata all’ennesima potenza^_^La maternità ha risvegliato la mia ispirazione e creare non è mai stato così divertente:)
In questi mesi mi sono dedicata alle mie creazioni e a parte gli accessori, ho scoperto il piacere nel realizzare delle piccole tele che hanno avuto anche un discreto successo all’estero, voi sapete che per me non esiste soddisfazione più grande che le mie creazioni volino negli States, ebbene alcune delle mie piccole tele sono partite proprio per quelle parti e questo mi ha fatto davvero contenta e mi ha dato la spinta a realizzarne altre.
Un’altra passione è creare le copertine per le moleskine è davvero una cosa carina e molto decorativa, poi così personalizzate le rende davvero uniche^^
Questo micro post si volge alla conclusione ma da ora in poi vi prometto che sarò molto più presente:)
Vi abbraccio e vi lascio con alcune foto delle micro tele e delle moleskine
:*

302386_10150309761097973_52859917972_7675915_276934974_n

bimba302386_10150309761122973_52859917972_7675918_1275621015_a418682_3189131204161_1142269159_33319770_543382991_n

p.s Per San Valentino è possibile avere una versione personalizzata di una cartolina con ilvostro

ritratto versione Heart Face^__^

personalizzare un volto a forma di cuore, niente di più romantico no?

Qui sopra un ritratto di me e dello scultore, copertina di un’agendina moleskine,

nei prossimi giorni pubblicherò il ritratto di una cara amica Raffy:)

chissà come sarà il suo viso e quello della sua metà versione heart face:D

martedì, 24 maggio 2011
Heartburn – Affari di cuore

Uno dei film che rivedo spesso e con piacere è Heartburn-affari di cuore con Meryl Streep nel ruolo di (Rachel) e Jack Nicholson  (Mark).

La regia è di Nora Ephorn (Harry ti presento Sally-Insonnia d’amore) la storia è liberamente ispirata al matrimonio della regista.

Due giornalisti in età non più giovanissima si amano e poi si sposano e dopo breve tempo hanno una figlia.

Durante la sua seconda gravidanza Rachel scopre che Mark la tradisce e da questo momento in poi il suo matrimonio va in crisi.

Non so perchè questo film mi abbia sempre colpito fin da bambina..

credo che però il merito l’abbia la colonna sonora di Carly Simon che con la sua canzone  coming around again ti trascina per tutto il film in una atmosfera di sentimentalismo e di romanticheria.

Inoltre questo film del 1982 mi fa sorridere per l’abbigliamento tipicamente anni 80 di Meryl Streep che con i suoi capelli cotonati e gli occhialoni da nerd supera alla grande la sua prova di attrice drammatica anche in questo ruolo.

Vien anche voglia di prendere a schiaffi Jack Nicholson per la sua faccia tosta e cinismo ma in fondo e soprattutto la sua interpretazione che da ritmo alla storia.

Da ricordare anche una breve apparizione del giovanissimo Kevin Spacey che all’epoca del film aveva 27 anni.

Da vedere assolutamente!

111259b_heartburn-affari-di-cuore-visore

locandina

venerdì, 29 aprile 2011
Will e Kate un matrimonio strabiliante:-)

Will e Kate sono ormai ufficialmente marito e moglie e hanno celebrato il loro fiabesco matrimonio oggi 29 Aprile davanti al mondo intero.

Che dire?inutile nascondere che il mio pensiero è volato a quel lontano luglio di 30 anni fa, quando ancora bambina in una bellissima giornata di sole al mare, ebbi l’occasione di seguire in diretta il matrimonio della dolcissima Principessa Diana.

Si respirava il profumo degli anni 80 e quella favola di allora incredibile ma vero io ho potuto vederla anche oggi.

Sarò mielosa, un’ inguaribile romantica ma ragazzi il Matrimonio di oggi per me rappresenta un raggio di positività in un mondo troppo moderno e cibernetico una sorta di continuità con il passato.

Naturalmente la cosa che mi ha più colpito è stato l’abito della sposa un capolavoro di raffinatezza e semplicità della stilista Sarah Burton per Alexander McQueen, questo abito stupendo mi ha ricordato anche un pò il mio abito da sposa per il pizzo che trovo davvero chic.

Concludo sperando che questa bella fiaba possa continuare in eterno e riscattare la favola incompiuta di Lady Diana.

will e kate

martedì, 15 marzo 2011
Blog friends remember:)

E’ da un pò di giorni che ho in mente il mio vecchio blog “AliceGlitter” sul cannocchiale.

Era un pò di anni fa, forse il 2004 non ricordo di preciso quando mi capitò di approdare nell’universo blog.

Ero fresca di lettura del libro I love shopping di S.Kinsella e in rete si era diffusa la moda di fotografare lo shopping  come la protagonista del libro.

Fu proprio in quel periodo che ebbi modo di conoscere Terry alias Superqueen.splinder.com, un blog che ho amato dal primo momento in cui l’ho visto:)ricordo ancora la foto di una bellissima luna.

Da allora si azionò una specie di catena virtuale che mi diede la spinta ad aprire un blog tutto mio,una sorta di diario dove scrivevo della mia vita, del mio amore per Giorgio,i miei disegni e lo shopping.

Ora quel piccolo posticino segreto non c’è più e anche molti blog, certo non sono andati via del tutto..ci siamo traferite su altre piattaforme e tutto continua come un tempo con i nuovi social network, ma oggi ho un pizzico di nostalgia per quei vecchi tempi per quei blog così puliti e privi di applicazioni e bacheche tutte uguali.

Oggi ho voglia di chiamare tutte qui le amiche di splinder:

Terry

Cinzia

Eve

Stefania

Eli

Carolina

Sunprincess(Chiara)

Vale (FASHIONVALE)

Christina(Kittygirl)

Erica e Pipola

Federica

Marta

Raffy

Adriana

Vanessa

Gea…

spero di non aver dimenticato nessuna di voi, siete tante ma tutte preziose!

Vi voglio bene

:*

2668807885_b87ccec71d_o

martedì, 15 marzo 2011
I care Japan <3

I CARE JAPAN

mercoledì, 22 settembre 2010
Ciao Sandra

Sandra Mondaini è stata una innovativa attrice di spettacolo insieme al suo Raimondo, ma io la ricorderò per sempre così,come l’avevo vista da bambina♥

5015108920_6c26b9ae2d_z

martedì, 27 luglio 2010
The Big Kahuna – Il monologo


The Big Kahuna – Il monologo
http://www.youtube.com/watch?v=h76khiRvI7w

Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare. Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite. Ma credimi tra vent’anni guarderai quelle tue vecchie foto. E in un modo che non puoi immaginare adesso. Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi! Non eri per niente grasso come ti sembrava. Non preoccuparti del futuro. Oppure preoccupati ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un’equazione algebrica. I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non ti erano mai passate per la mente, di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio. Fa’ una cosa ogni giorno che sei spaventato: canta! Non essere crudele col cuore degli altri. Non tollerare la gente che è crudele col tuo. Lavati i denti. Non perdere tempo con l’invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro. La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso. Ricorda i complimenti che ricevi, scordati gli insulti. Se ci riesci veramente, dimmi come si fa… Conserva tutte le vecchie lettere d’amore, butta i vecchi estratti-conto. Rilassati! Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita. Le persone più interessanti che conosco a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita. I quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno. Prendi molto calcio. Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno. Forse ti sposerai o forse no. Forse avrai figli o forse no. Forse divorzierai a quarant’anni. Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio. Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche: le tue scelte sono scommesse, come quelle di chiunque altro. Goditi il tuo corpo, usalo in tutti i modi che puoi, senza paura e senza temere quel che pensa la gente. E’ il più grande strumento che potrai mai avere. Balla! Anche se il solo posto che hai per farlo è il tuo soggiorno. Leggi le istruzioni, anche se poi non le seguirai. Non leggere le riviste di bellezza: ti faranno solo sentire orrendo. Cerca di conoscere i tuoi genitori, non puoi sapere quando se ne andranno per sempre. Tratta bene i tuoi fratelli, sono il miglior legame con il passato e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro. Renditi conto che gli amici vanno e vengono, ma alcuni, i più preziosi, rimarranno. Datti da fare per colmare le distanze geografiche e gli stili di vita, perché più diventi vecchio, più hai bisogno delle persone che conoscevi da giovane. Vivi a New York per un po’, ma lasciala prima che ti indurisca. Vivi anche in California per un po’, ma lasciala prima che ti rammollisca. Non fare pasticci con i capelli: se no, quando avrai quarant’anni, sembreranno di un ottantacinquenne. Sii cauto nell’accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa. I consigli sono una forma di nostalgia. Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga. Ma accetta il consiglio… per questa volta.

Ah io me lo ripeto ogni giorno!peccato per chi non se la gode veramente la vita..

lunedì, 31 maggio 2010
Le ragazze sono tornate e sono tornate bene!

Quando ho saputo di un nuovo film di sex and the city ho pensato che forse dopo il primo film non sarebbe stato necessario realizzarne un altro.

Il fascino del telefilm di Sex and the city che ormai è diventata una serie cult, avrebbe potuto rischiare di cadere nella monotonia con due film realizzati come un prodotto commerciale.

Ma ogni volta che sul grande schermo le ragazze tornano, mi sembra di rivedere qualcuno di famiglia.

Credevo che questo secondo film mi avrebbe deluso e invece così non è stato.

Rivedere le ragazze è sempre bello anche se loro sono un tantino più stagionate e con qualche accenno di botox.

La produzione ha anche fatto sapere che molto probabilmente seguiranno velocemente anche altri film di sex and the city perchè le protagoniste ormai hanno una certa età.

Ma io credo che questo non sia un problema, penso che le ragazze anche a 60 anni saranno sempre le ragazze e che tutti noi saremo sempre felici di rivederle.

Quando ho iniziato a seguire sex and the city avevo 27 anni ed ero una semi single con una storia sentimentale non fissa e un Mr Big che andava e veniva proprio come Carrie.

Le ragazze con le loro storie così vere mi hanno tirato un sacco di volte su il morale i 100 episodi della serie sono tanti da vedere nei momenti di crisi:)

Oggi ho sposato il mio Mr Big ma ieri al cinema c’èrano tante nuove Carrie sedute dietro di me che sognavano come aveva sognato io qualche anno fa..

Questa è la chiave del successo di sex and the city: la vita vera.. la storia di tutte le ragazze!

img_72352_lrg

4655332233_52d2b8db6a